Sono noti i benefici dello sport sul piano fisico e della salute: esso, infatti, consente la prevenzione di patologie sempre più diffuse legate ai danni della sedentarietà.

 

Nei bambini il gioco-sport Minibasket migliora progressivamente  velocità, forza, coordinazione oculo-manuale, reattività e potenza. E’ un’attività completa che fa lavorare in modo simmetrico sia la parte superiore del corpo che quella inferiore favorendo un corretto equilibrio posturale. E’ uno sport “di allungamento” che stimola il sistema osseo-muscolare ad allungarsi.

 

Altrettanto importanti sono i vantaggi dal punto di vista psicologico. Questi possono andare dalla riduzione dell’ansia e di stati d’animo negativi, alla socializzazione e al miglioramento dell’autostima e dello spirito di gruppo.

 

Entrambe queste categorie di benefici risultano maggiormente rilevanti quando ci si interfaccia con bambini.

 

Vari sono i motivi che possono spingere i bambini alla pratica sportiva: sviluppo di abilità, mettersi in sfida e partecipare ad attività nuove ed interessanti, successo, mantenersi in forma e relazionarsi con gli altri, stringere amicizie e fare gruppo. Spesso un bambino  intraprende uno sport in quanto a farlo è un suo amico. Il gruppo di pari, ovvero quel gruppo costituito da individui caratterizzati da stessa età e status sociale, rappresenta un elemento fondamentale nello sviluppo dell’individuo. I pari svolgono importanti funzioni che non possono essere assolte dagli adulti: fra queste vi sono il consentire l’acquisizione di competenze come la collaborazione, sperimentare e conoscere il mondo. I pari rappresentano la fonte principale di sostegno emotivo.

Un elemento comunque fondamentale al fine di continuare a praticare un’attività fisica è il divertimento: un bambino che si sente accettato, apprezzato ed a cui vengono riconosciute l sue capacità parteciperà con più entusiasmo all’attività fisica.

Il bambino giocando a Minibasket con gli altri, si “munisce” di un bagaglio cognitivo, intellettivo, mentale, motorio, emotivo, che sarà la base su cui costruirà successivamente abilità motorie complesse, attraverso l’educazione e lo sviluppo delle capacità motorie.

Nel Minibasket è permesso a tutti i bambini di avere delle idee, di provare, di capire e di commettere degli errori, di avvicinarvisi con i tempi e i modi della loro età, prima giocando in allegria e poi, gradualmente, avviandoli alle regole, all’impegno fisico e psicologico, alla lealtà sportiva, alla competizione, al confronto.