Samb

Emergenza Coronavirus, la Samb Basket chiude ufficialmente la sua Serie C Gold

Samb

La Samb Basket saluta il campionato di Serie C Gold


SAN BENEDETTO DEL TRONTO –
Troppo grande l’epidemia Coronavirus, la Samb Basket dichiara ufficialmente terminato il suo campionato. Ecco il comunicato pubblicato dalla società rossoblù, che si allinea alla decisione di altre squadre di Serie C Gold come Unibasket Lanciano e Vasto Basket.

“A seguito della delicata situazione creata in Italia dalla pandemia del virus Covid-19, la Samb Basket comunica la chiusura anticipata della stagione sportiva 2019-20, per quanto riguarda il campionato di Serie C Gold. Questa scelta, dolorosa e sofferta, è stata presa dal direttivo della Samb Basket a causa dell’aggravarsi dell’emergenza sanitaria in Italia ed in Europa che ha reso al momento impossibile immaginare e pianificare una eventuale ripresa della stagione agonistica. L’obiettivo principale della società è infatti quello di tutelare la salute dei propri tesserati; poiché per la quasi totalità essi non risiedono in Riviera, il direttivo della Samb Basket si è attivato al fine di evitare che qualsiasi rischio di blocco alle frontiere o dei voli potessero impedirne il rientro ai propri paesi di origine per un tempo ad oggi indeterminato”.

“La Sambenedettese Basket, sulla scorta di quanto già segnalato da altre società consorelle, si unisce all’invito rivolto alla Federazione a non far passare ulteriore tempo e a dichiarare terminati i campionati e la stagione sportiva 2019/20 (con la loro neutralizzazione), onde permettere alle società dilettantistiche di poter programmare per tempo la prossima stagione sportiva che si annuncia più gravosa, non fosse altro per le negative ricadute economiche dell’attuale situazione emergenziale – continua il comunicato -. La Samb Basket comunica infatti di essere già fiduciosamente al lavoro per la preparazione delle attività estive, quali tornei e camp, volte allo sviluppo costante del proprio settore giovanile”.

“Pertanto non sarebbe ipotizzabile uno slittamento dei campionati venendo meno la disponibilità di impianti sportivi nonché di alloggi, destinati in quel periodo al turismo stagionale. Siamo fiduciosi che l’Italia, e quindi la Pallacanestro, saprà superare questo drammatico momento e che già da quest’estate si tornerà a pensare solo al basket giocato – conclude la società rossoblù nel proprio comunicato -. Ora però è il momento di chiamare ‘time out’ e di fermarsi: il nostro sport deve saper guardare avanti e privilegiare il futuro all’immediato ”.

Samb

La Samb combatte fino all’Overtime, ma la capolista Foligno vince 75-74

Samb

Samb Basket k.o all’Overtime contro la capolista

FOLIGNO – La Samb Basket sfiora la grande impresa esterna contro la capolista del campionato di Serie C Gold, ma Folignovince 75-74 all’Overtime in una partita ricca di colpi di scena.

I rossoblù partono forte e chiudono in vantaggio 20-16 il primo tempo, allungando poi sul 33-26 all’intervallo lungo grazie alle giocate di Valentas Tarolis (top scorer dei rossoblù con 20 punti). Nel terzo periodo Foligno torna ferocemente in partita aggrappata al suo miglior giocatore Raupys, che chiuderà il match con 22 punti, ma resta comunque sotto 48-42 nel punteggio a causa delle bombe pesanti di Ortenzi.

L’ultimo quarto, però, è davvero sfortunato per la banda Aniello, che perdono subito Tarolis per cinque falli. Tosti porta i padroni di casa all’Overtime, poi vinto 75-74 con una Samb stanca e psicologicamente colpita dalla rimonta subita nel finale. Ecco il tabellino del match:

Lucky Wind Foligno – Sambenedettese Basket 75-74 dts

Foligno: Tosti 16, Rath 10, Mariotti 3, Raupys 22, Karpuk 5, Guerrini 2, Pandolfi Elmi ne, Anastasi 6, Contardi, Dolci, Donati 5, Marchionni 6. All. Pierotti

Sambenedettese: Ortenzi 16, Stonkus 16, Tarolis 20, Volpe 5, Quinzi 5, Pedicone 2, Roncarolo 3, Janssens, Lucenti ne, Rombi 4, Di Eusanio 3. All. Aniello

Parziali: 16-20, 10-13, 16-15, 26-20, 7-6.
Progressivi: 16-20, 26-33, 42-48, 68-68, 75-74.
Usciti per 5 falli: Rath (Foligno); Tarolis (Sambenedettese)

Arbitri: Antimiani e Ricci

Samb

Ortenzi e Stonkus trascinano la Samb, ma contro Assisi è la vittoria del gruppo

Samb

Grande Samb al PalaSpeca


SAN BENEDETTO DEL TRONTO –
La Samb Basket si rialza dopo il passo falso esterno di Matelica e trova una grande vittoria al PalaSpeca contro Assisi (76-59 il finale), la numero 8 nelle ultime 11 partite.

Dopo il canestro iniziale degli umbri, i rossoblù piazzano un primo parziale a suon di triple di Stonkus e Ortenzi e sfruttando un netto vantaggio a rimbalzo (28 a 10 a fine primo tempo), per poi resistere ai tentativi di rimonta ospite nel secondo periodo. Un canestro di Ortenzi permette alla Samb di aumentare il vantaggio fino al 40-26 dell’intervallo, poi Genjac (27 punti col 64% dal campo) rimette momentaneamente in partita Assisi.

Rossoblù che chiudono la pratica con le giocate di un Ortenzi scatenato, dal 50% dal campo (25 punti) e gli 8 punti di Rombi in uscita dalla panchina (2/4 da tre). La Samb vince e vola in zona playoff, con gli uomini di coach Aniello che nel prossimo turno saranno attesi dalla trasferta di Foligno.

SAMB BASKET-VIRTUS ASSISI 76-59

SAMB: Ortenzi 25, Stonkus 20, Tarolis 9, Rombi 8, Volpe 7, Quinzi 4, Janssens 3, Di Eusanio, Acciarri N.E., Castorino N.E., Merlini N.E.. All. Aniello.

ASSISI: Genjac 27, Matejka Meccoli 9, Quercia, Provvidenza 6, Capezzali 4, Metalla, Farina 2, Gramaccia 1, Santantonio, Nana, Fondacci N.E.. All.Piazza.

PARZIALI: 23-15; 40-26; 59-52; 76-59.

RIMBALZI: Tarolis 15.

ARBITRI: Valletta-Pisetta.

Samb

Il ricordo di Kobe e un ottimo inizio per la Samb, ma la Vigor vince 75-53

Samb

Samb Basket k.o a Matelica


MATELICA – Samb Basket
non riesce a centrare la terza  vittoria consecutiva e cade in casa del Matelica, seconda in classifica nel campionato di Serie C Gold. Prima della palla a due osservato un minuto di silenzio in memoria di Kobe Bryant e sua figlia Gianna, scomparsi domenica 26 gennaio a Los Angeles.

Parte alla grande la Samb trascinata dal solito asse lituano Stonkus-Tarolis, con un illusorio 11-0 di parziale. La Vigor rientra in partita grazie alle giocate di Sydney Donaldson e di Laguzzi, chiudendo avanti 32-26 all’intervallo. Al rientro i padroni di casa fanno valere la maggiore qualità offensiva e scappa via, trascinata dalle giocate di Sydney Donaldson (20 punti), Di Grisostomo (14 punti con 5/7 dal campo) e di Boffini (12 punti), vera spina nel fianco per la difesa rossoblù, che deve fare anche i conti con i problemi di falli di Tarolis.

Nel quarto periodo gli uomini di coach Aniello provano a lottare per rientrare in partita, ma la Vigor amministra bene il vantaggio (massimo vantaggio +24). Vince Matelica per 75-53, che interrompe a tre la striscia positiva della Samb. Nel prossimo turno i rossoblù riceveranno al PalaSpeca la Virtus Assisi.

Samb inarrestabile, Osimo k.o senza appello: i numeri della terza vittoria di fila rossoblù

Samb

Samb Basket show contro Osimo

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb Basket centra la terza vittoria di fila in questo 2020 e la settima nelle ultime nove partite, battendo 81-70 la Robur Osimo dopo una prestazione sontuosa.

Ottimo inizio per i rossoblù al PalaSpeca, che chiudono avanti 28-17 il primo periodo prima di andare sul 44-29 all’intervallo lungo. I rimbalzi di Volpe e Roncarolo, uniti alla grandi giocate della coppia lituana Stonkus-Tarolis (top scorers rispettivamente con 20 e 26 punti) e in generale di tutto il roaster, fanno la differenza e la Samb regge bene anche negli ultimi due periodi.

Alla fine il punteggio dice 81-70 per i ragazzi di coach Daniele Aniello, che hanno anche potuto contare sul rientro del playmaker Riccardo Rombi, out per infortunio nella prima parte di stagione. Ecco il tabellino del match:

Sambenedettese: Ortenzi 11, Stonkus 20, Tarolis 26, Volpe 8, Quinzi 7, Pedicone, Roncarolo 3, Janssens 2, Acciarri ne, Rombi, Di Eusanio 4. All. Aniello

Osimo: Bugionovo 20, Giachi 4, Luini, Dubois 15, Pierucci 5, Loretani 7, Carbonetti ne, Breccia, Cardellini 9, David ne, Sciutto 10, Giacchè ne.. All. Castracani

Parziali: 28-17, 16-12, 21-14, 16-17.
Progressivi: 28-17, 44-29, 65-43, 81-70.
Usciti per 5 falli: Giachi (Osimo)

Arbitri: Uncini e Piancatelli

Cuori rossoblù, tutti al PalaSpeca: ingresso omaggio e rinfresco per gli spettatori di Samb-Vis Pesaro


SAN BENEDETTO DEL TRONTO –
L’ultimo weekend è stato meraviglioso per i colori rossoblù, con la Samb Calcio e i ragazzi di coach Daniele Aniello che contemporaneamente hanno compiuto due grande imprese in trasferta contro Triestina e Pisaurum.

Adesso, invece, ci si prepara per un sabato di fuoco a San Benedetto. Alle ore 15 la banda Paolo Montero sfiderà la Vis Pesaro al Riviera delle Palme per la ventiduesima giornata del campionato di Serie C (girone B), mentre a seguire Roncarolo e compagni affronteranno Robur Osimo al PalaSpeca (palla a due in programma alle ore 18,30) per scalare ancora la classifica in Serie C Gold.

La Samb Basket per l’occasione ha organizzato una bellissima iniziativa, con ingresso omaggio al Palazzetto per tutti gli spettatori di Sambenedettese-Vis Pesaro (abbonati e possessori di biglietto).

Tra la fine del match di calcio e l’inizio della sfida di pallacanestro, inoltre, sarà offerto un rinfresco a tutti quei cuori rossoblù che vorranno vivere un pomeriggio completo di sport. Sosteniamo i colori della nostra città, ci vediamo sabato con un grido comune: FORZA SAMB!

Samb

Il cuore Samb fa la differenza: il racconto della vittoria rossoblù a Pesaro

Samb

La Samb Basket espugna Pesaro

PESARO – La Samb Basket festeggia la seconda vittoria consecutiva del 2020 dopo quella di settimana scorsa al PalaSpeca contro Chieti e va a vincere 57-55 sul parquet di Pisaurum.

Il nuovo anno sorride ai rossoblù di coach Daniele Aniello, che a Pesaro lottano fino alla fine e portano a casa una partita tiratissima su ogni possesso. Decisivi gli ultimi 5 punti firmati dal gioiellino di casa Luca Quinzi (7 in totale per lui), che ha inflitto il colpo del k.o ai padroni di casa.

Il primo periodo si chiude con Pisaurum avanti 15-12, ma nel secondo la Samb rimonta e all’intervallo lungo si va con il punteggio di 26-23 per Tarolis e compagni. Il match continua ad essere equilibratissimo anche nella ripresa e, dopo il momentaneo 45-43 per Pisaurum al termine del terzo periodo, il cuore rossoblù batte fortissimo nell’ultimo quarto.

Stonkus e Tarolis top scorers con 18 punti a testa, ma tutto il roaster va applaudito per il carattere messo in campo. La Samb sale a quota 12 in classifica, ad un passo dalla zona playoff. Ecco il tabellino del match:

Pesaro: Cercolani 16, Giunta S. 11, Giunta F. 12, Vichi 8, Sinatra 4, Campanelli G., Pierucci, Campanelli I., Gattoni ne, Chessa 4. All. Surico

Sambenedettese: Ortenzi 2, Stonkus 18, Tarolis 18, Volpe 7, Quinzi 7, Pedicone, Roncarolo, Janssens, Castorino ne, Acciarri ne, Di Eusanio 5. All. Aniello

Parziali: 15-12, 8-14, 22-17, 10-14.
Progressivi: 15-12, 23-26, 45-43, 55-57.
Usciti per 5 falli: nessuno

Arbitri: Pedini e Ricci

 

Samb

Rimbalzi, bombe e giovani in campo: festa completa per la Samb a Perugia

Samb

La Samb vola a Perugia

PERUGIA – Vittoria serale e pesantissima a Perugia per la Samb Basket, che batte gli umbri e vola a quota 8 punti in classifica, rialzando subito la testa dopo la beffa della settimana scorsa contro Falconara.

Coach Daniele Aniello si affida al solito quintetto iniziale con Quinzi e Ortenzi in regia, Volpe e Stonkus sugli esterni e Tarolis da centro. I rossoblù partono subito forte e lasciano a quota zero gli avversari per molti minuti, sfruttando la grande giornata di Carlo Ortenzi con le bombe da 3 e i 15 rimbalzi di Giovanni Volpe, che mette anche a referto 9 punti.

La Samb riesce sempre a controllare il ritmo della partita, andando all’intervallo lungo avanti 16-31 e allungando poi nel secondo tempo. Ortenzi tira con 5/8 dall’arco e, insieme all’altro top scorer Stonkus (17 punti a testa), non lascia scampo ad una possibile rimonta del Perugia. I rossoblù toccano anche un massimo vantaggio di +24 e si permettono il lusso di lasciare spesso a riposo il pivot lituano Tarolis.

Il punteggio finale è di 68-51, con l’esordio dei giovani rossoblù Castorino, Acciarri e Merlini a rendere perfetto il pomeriggio della banda Aniello. Settimana prossima ci sarà l’ultimo impegno del 2019, in casa contro Lanciano. Ecco il tabellino del match:

PERUGIA BASKET-SAMB BASKET 51-69

PERUGIA: Versiglioni 10, L. Righetti 9, Trevisan 8, Spagnoli 6, T. Righetti, Ragni, Minieri 4, Buca, Pennicchi, Palazzoni 2, Lupatelli, Ciofetta. All. Monacelli.

SAMB: Ortenzi, Stonkus 17, Pedicone 10, Volpe 9, Tarolis, Di Eusanio 6, Quinzi, Roncarolo 2, Janssens, Castorino, Acciarri, Merlini. All. Aniello.

RIMBALZI: Volpe 15, T. Righetti 10.

PARZIALI: 3-15, 16-31, 32-54, 51-69.

ARBITRI: Nenci-Piancatelli.

Samb

Ortenzi illude, poi Centanni beffa la Samb: l’analisi di un match incredibile

Samb Basket beffata contro Falconara


SAN BENEDETTO DEL TRONTO –
Beffa atroce per la Samb Basket, che al PalaSpeca perde 8079 contro Falconara dopo un canestro da 3 punti subito proprio nell’ultimo secondo di gara. Gli ospiti sono molto precisi dal campo (63% all’intervallo lungo), ma i rossoblù restano sempre in partita.

La Robur ottiene un mini break che le permette di arrivare anche sul +10, ma i ragazzi di coach Daniele Aniello sfruttano bene il dominio a rimbalzo (Tarolis 9 nel solo primo tempo), che vale il pareggio 41-41 a fine secondo periodo.

Il terzo periodo inizia male per la Samb, che poi torna in partita grazie alle giocate di Stonkus (31 punti, massimo in stagione, con 9 rimbalzi e 6 assist) e alle doppie doppie di Tarolis (23 e 13 rimbalzi) e Volpe (11 e 14 rimbalzi). Finale al cardiopalma, ma questa volta amaro per i rossoblù: al canestro di Ortenzi a 1 secondo dalla fine, risponde la tripla dall’angolo sulla sirena di Centanni (12 e 7 rimbalzi) del 79-80 finale, che regala la vittoria agli ospiti. Nel prossimo turno sfida esterna contro il Perugia Basket ultimo in classifica. Ecco il tabellino del match:

 

SAMB-FALCONARA 79-80

SAMB: Stonkus 31, Tarolis, 23, Volpe 11 Quinzi 4, Pedicone 3, Di Eusanio 2, Roncarolo, Janssens, Roncarolo, Charlemagne N.E., Castorino N.E., Merlini N.E.. All. Aniello.

FALCONARA: F. Centanni 19, Pajola 15, Gurini 14, E. Centanni 12, Curzi 10, Giorgini 6, Oprandi 2, Kouyate 2, Osimani N.E., Falaschi N.E., Taruschio N.E.. All. Reggiani.

PARZIALI: 16-21, 41-41, 58-62, 79-80.

ARBITRI: Di Santo-Marianetti.

Samb

Terza meraviglia per la Samb Basket: i rossoblù sbancano Pesaro 68-66

Samb

Grande vittoria della Samb Basket a Pesaro

PESARO – La Samb Basket centra la terza vittoria consecutiva nel campionato di Serie C Gold, espugnando il campo di Bramante Pesaro per 68-66.

Buon inizio dei ragazzi allenati da coach Daniele Aniello, che chiudono il primo periodo in vantaggio 14-11 e vanno addirittura al riposo sopra di 14 punti all’intervallo lungo ( 39-25).

Bramante rimonta rabbiosamente e recupera il gap, chiudendo il terzo periodo sul 49-49. I rossoblù non demordono e gioca un finale da grande squadra. Le giocate di Tarolis e Stonkus (ancora top scorer con 22 punti) fanno la differenza e la Samb vince al fotofinish per 68-66. Terza vittoria consecutiva e 6 punti in classifica per la banda Aniello.


Bramante Pesaro – Sambenedettese Basket
 66-68

Pesaro: Giampaoli 9, Ricci 23, Crescenzi 3, Centis 8, Pipitone 9, Benevelli, Gnaccarini 6, Bertoni 8, Mujakovic, Minelli ne. All. Nicolini

Sambenedettese: Ortenzi 10, Stonkus 22, Tarolis 15, Volpe 4, Quinzi 5, Pedicone 10, Roncarolo, Janssens, Charemagne ne, Di Eusanio 2, Castorino ne, Merlini ne. All. Aniello

Parziali: 11-14, 14-25, 24-10, 17-19.
Progressivi: 11-14, 25-39, 49-49, 66-68.
Usciti per 5 falli:

Arbitri: Uncini e Forconi